Libera circolazione di beni e servizi

Le ipotesi di base della Comunità europea

Risposta precisa al test "che cos'è un certificato CE?" è collegato alla soluzione dei presupposti fondamentali del funzionamento dell'Unione europea. Si scopre che il contenuto della sua ricezione sono tre principi: la libera circolazione delle merci, delle donne e del capitale. Per attuare i principi di cui sopra, gli Stati membri dell'UE hanno deciso di eliminare tutte le difficoltà negli scambi intracomunitari e hanno concordato una politica comune in contatto con i partner non UE. Grazie a ciò, il mercato comunitario ha creato un'area di scambio, vicina all'ultima, che utilizza l'importanza nella misura di un paese. Hai ricevuto la designazione del mercato unico europeo o del mercato comune.

Mercato comune europeo e commercializzazione di prodotti

Le difficoltà più importanti legate agli scambi tra paesi sono i requisiti nazionali relativi alle condizioni e alla sicurezza dei prodotti. Vi erano diversi modelli e valori in tutto il paese che differivano significativamente tra i diversi paesi. Un produttore che voleva vendere i nostri prodotti in altri paesi doveva soddisfare ogni volta le esigenze individuali. Nel progetto di eliminare le difficoltà nel commercio, era necessario abolire queste differenze. Non è stato possibile revocare gli standard relativi alla commercializzazione dei prodotti. Pertanto, l'unica soluzione era armonizzare gli standard nelle dimensioni dell'intera comunità, grazie al quale gli scambi commerciali erano soggetti agli stessi requisiti.

Nella fase iniziale, è stato fatto un tentativo di regolamentare le normative dell'UE in merito alla qualità individuale di articoli e materiali. A causa dell'elevato grado di complessità e dei lunghi processi, è stata rilasciata una soluzione del genere.

La soluzione è stata quella di creare un approccio semplicistico al problema dell'armonizzazione tecnica. Sono stati stabiliti i requisiti essenziali di sicurezza per specifici gruppi di prodotti che devono essere raggiunti prima che il prodotto o l'articolo sia commercializzato sul mercato europeo semplice.

Gli imprenditori extracomunitari che intendono introdurre un articolo da acquistare su un mercato comunitario, ad esempio dalla Turchia, devono far sì che soddisfino le norme e i principi dell'UE in materia di qualità. Spetta a loro mostrare questo fatto.

Sono stati creati standard armonizzati grazie ai quali gli imprenditori sanno quali requisiti essenziali dovrebbero essere soddisfatti. Non sempre un obbligo di utilizzare questi standard. L'imprenditore che in un certo tipo di prova che la sua durezza è utile per l'acquisto sulla vendita comunitaria.

Certificato Ce - Dichiarazione del produttore

La marcatura CE è strana quanto la dichiarazione del produttore secondo cui il prodotto soddisfa i requisiti di base delle informazioni che sta utilizzando.Ha la forma di una dichiarazione del simbolo del produttore o di un rappresentante autorizzato. Conferma che il prodotto è conforme ai requisiti importanti contenuti nelle informazioni relative a un prodotto specifico. Esistono quindi alcune o alcune direttive diverse.

Il diritto comunitario prevede una presunzione di conformità e requisiti minimi legati alla sicurezza per un prodotto recante il marchio CE.

Il certificato CE è raccolto per la responsabilità privata del produttore o del rappresentante autorizzato. Segue dopo aver provato che il prodotto soddisfa i requisiti di base della direttiva. Per verificare questo fatto, viene eseguita la procedura di valutazione della conformità e, dopo una verifica positiva, viene rilasciata una dichiarazione di conformità. Le procedure di valutazione della conformità possono essere diverse in relazione al rischio associato ad un determinato prodotto. Quanto più completa è la minaccia dell'utilizzo del lavoro, tanto più è difficile, le numerose procedure devono essere soddisfatte dal produttore o dal rappresentante autorizzato. In casi selezionati, è consigliabile soddisfare anche una dozzina circa di norme comunitarie.