Polveri organiche

I processi tecnologici di produzione sono accompagnati dall'emissione di polveri, soprattutto durante l'estrazione di materie prime, la frantumazione, la macinazione, la miscelazione e lo screening. Oltre al rumore, la polvere industriale è il più grave rischio per la salute delle persone che giocano in un posto simile.

A causa dell'enfasi sulla forma della salute, dividiamo la polvere in:- polvere irritante,- polvere tossica,- polveri allergeniche- polveri cancerogene,- polvere fibrosa.L'azione principale nel gruppo che emette inquinamento dalla polvere è una prevenzione efficace mediante l'uso della sua protezione collettiva e antipolvere.La protezione individuale include:- respiratore monouso,- semimaschere con filtri intercambiabili e assorbitori,- giochi con filtri e assorbitori intercambiabili,- caschi e cappucci protettivi.La protezione antipolvere collettiva comprende: sistemi di aerazione e ventilazione, sistemi di estrazione polveri di stazioni, ventilatori e ventilatori indipendenti.Le attrezzature per l'estrazione delle polveri si contano su: vecchi e umidi collettori di polveri.I collettori di polveri comunemente usati sono: camere di sedimentazione, collettori di polveri con uno strato di filtrazione, cicloni e multicicloni, precipitatori elettrostatici, collettori di polveri bagnate.Le camere di insediamento sono l'unico tra i collettori di polveri più naturali con bassi costi di costruzione. La malattia di questo approccio è la scarsa efficienza della depolverazione, e di solito sono combinati in integrazione con i successivi collettori di polveri. I depolveratori con filtro filtrato sono molto pericolosi. Servito nel settore ceramico e metallurgico, è uno dei più costosi metodi di rimozione della polvere. I collettori di polveri bagnati utilizzano l'acqua nel senso di neutralizzare la polvere generata. L'effetto collaterale sono le acque reflue che si verificano sull'effetto del trasferimento di contaminanti nel liquido. Speciali, solo le soluzioni richiedono di essere utilizzate per aree potenzialmente esplosive, per le quali le installazioni di depolverazione devono essere certificate ATEX.La scelta di un dispositivo di rimozione della polvere dipende dall'industria e dalla minaccia specifica.